Comune di Battipaglia

Altri contenuti - Prevenzione della Corruzione

In questa sezione sono pubblicate le misure che l'ente ha adottato ed intende adottare per combattere e prevenire la corruzione.

 

  • RESPONSABILE IN MATERIA DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE 

Ai sensi dell'art. 1 comma 7 della legge 06 novembre 2012 n. 190 ..." l'organo di indirizzo politico individua, di norma tra i dirigenti amministrativi di ruolo di prima fascia in servizio, il responsabile della prevenzione della corruzione. Negli enti locali, il responsabile della prevenzione della corruzione e' individuato, di norma, nel segretario, salva diversa e motivata determinazione. 

 

 

  • REGOLAMENTI PER LA PREVENZIONE E LA REPRESSIONE DELLA CORRUZIONE E DELL'ILLEGALITA'

Piano triennale di prevenzione della corruzione 2017/2019

Con Deliberazione di Giunta comunale n. 17 del 02/02/2017 è stato approvato il Piano triennale di prevenzione della corruzione 2017/2019.
Il Piano contiene, al suo interno, la sezione dedicata alla Trasparenza

Lettera di accompagnamento con l'allegato modello di dichiarazione in materia di anticorruzione e trasparenza (da far sottoscrivere a tutti i dipendenti per presa visione) e la tabella A

 

Piano triennale di prevenzione della corruzione 2016/2018

2) Programma triennale integrità e trasparenza 2016/2018

Con Deliberazione commissariale n. 52/G del 12 maggio 2016 sono stati approvati:
1) Piano triennale di prevenzione della corruzione 2016/2018
2) Programma triennale integrità e trasparenza 2016/2018

 

Piano triennale di prevenzione della corruzione 2015/2017

Con Deliberazione commissariale n. 193/G del 30/12/2015 sono stati approvati:
1) Piano triennale di prevenzione della corruzione 2015/2017
2) Programma triennale integrità e trasparenza 2015/2017

 

Piano triennale di prevenzione della corruzione 2014/2016

Con Deliberazione Commissariale n. 09/G del 18/02/2014 è stato approvato:
1) Piano triennale di prevenzione della corruzione 2014/2016
2) Programma triennale trasparenza ed integrità 2014/2016   Visualizza

 

 

  • NOMINE INCARICATI DELL'INSERIMENTO DEI DATI IN AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

Settore Segreteria Generale - Nomina 1 - Nomina 2
Settore Politiche sociali e Demografici/Affari Generali - Nomina
Settore Avvocatura - Nomina
Settore Tecnico e Politiche comunitarie - Nomina 
Settore Urbanistica ed Edilizia - Nomina
Settore Polizia Locale - Nomina

 

  • DIRETTIVE DEL SEGRETARIO GENERALE - DOTT.SSA BRUNELLA ASFALDO

ANNO 2017

Direttiva n. 1/2017
Procedura di trattamento fatture redatte e spedite in modalità elettronica attraverso il Sistema di Interscambio (SdI) e gestite attraverso l'applicativo WEBAPP Dedagroup

Direttiva n. 2/2017
L'affidamento diretto dopo il correttivo appalti (D.Lgs. 56/2017) - Direttiva interpretativa

 

ANNO 2016

Direttiva n. 1/2016
Prevenzione e repressione della corruzione e dell'illegalità

Direttiva n. 2/2016
Liquidazione delle spese
 

Direttiva n. 3/2016
Procedimento ed attività istruttoria - Distinzione tra responsabile del procedimento e responsabile (sottoscrittore) dell'adozione dell'atto

Direttiva n. 4/2016 
Regole prudenziali in materia di accertamento della validità di polizze fideiussorie 

Direttiva n. 5/2016
Controllo di regolarità amministrativa e contabile in fase preventiva

Direttiva n. 6/2016
Ipotesi di collegamento e controllo fra soggetti partecipanti alle gare

Direttiva n. 7/2016
Nuove norme in materia di accesso civico, trasparenza e obblighi di pubblicazione introdotte dal D. lgs. 25 maggio 2016 n. 97. Prime indicazioni operative 

Direttiva n. 8/2016
Nuovo Codice dei Contratti pubblici: prime indicazioni operative per la conservazione e pubblicazione dei dati afferenti l'affidamento dei contratti pubblici

Altre Direttive anno 2016 - Tempestività dei pagamenti e rispetto ordine cronologico - Applicazione nuovo Codice degli appalti - DURC: Indicazioni operative

 

Indirizzi in materia di cautela antimafia

Con Delibera della Commissione Straordinaria n. 033/G del 01/08/2014 sono stati adottati indirizzi in materia di cautela antimafia

 

Altri documenti

DELIBERA Commissariale n. 21/G del 12/07/2013 - Protocollo per l'integrazione dei sistemi di prevenzione per la corruzione. Adesione Comune di Battipaglia. Presa d'atto   - Visualizza

DELIBERA commissariale n. 28 del 22/07/2013 - Piano provvisorio triennale 2013/2015 prevenzione corruzione illegalità Comune di Battipaglia con schede piano rischi. L 190/2012 - Visualizza

 

BENI IMMOBILI CONFISCATI

Il D.Lgs. 159/2011, istitutivo del Codice Antimafia, all'art. 48 dispone che i beni immobili confiscati alla criminalità organizzata sono trasferiti per finalità istituzionali o sociali, in via prioritaria, al patrimonio del Comune ove l'immobile è sito, ovvero al patrimonio della Provincia o della Regione. 

Gli enti territoriali provvedono a formare un apposito elenco dei beni confiscati ad essi trasferiti, che viene periodicamente aggiornato. L'elenco, reso pubblico con adeguate forme e in modo permanente, deve contenere i dati concernenti la consistenza, la destinazione e l'utilizzazione dei beni nonchè, in caso di assegnazione a terzi, i dati identificativi del concessionario e gli estremi, l'oggetto e la durata dell'atto di concessione. 

La Commissione Straordinaria con Delibera ex art. 42 TUEL n. 30/C del 23/10/2014 ha dettato le linee di indirizzo per l'assegnazione in concessione d'uso a titolo gratuito, per finalità sociali, degli immobili trasferiti al patrimonio del Comune.

Dati, Open Data e documenti

  • Comune di Battipaglia

Recapiti e contatti